Percorso di Narrazioni ecosostenibili

“il Giro dell’Oca – Percorso di Narrazioni Ecosostenibili” è un percorso di narrazioni e laboratorio dedicato ai ragazzi e alle famiglie.
In un parco pubblico possiamo allestire scenograficamente un vero e proprio percorso segnato da “ochette” che condurrà gli spettatori attraverso 4 narrazioni e 1 laboratorio di origami (con carta di re-ciclo) che coinvolgerà bambini e famiglie per un intero pomeriggio, senza l’obbligo di assistere a tutto, ma con la possibilità di percorrere tutto o parte del nostro “Giro”

All’entrata del parco (o in un punto che verrà segnalato come partenza) verrà consegnata una cartina con segnati i luoghi (l’ora e i titolo e trama delle narrazioni) in cui ci saranno le letture e il laboratorio pensate per un pubblico di bambini e famiglie.

Qui di seguito le 4 narrazioni e il laboratorio di origami:

“Ai tempi di …”
Ciclo di racconti originali animati da diverse tecniche, ispirati a opere d’arte di diverse artisti, correnti artistiche ed aree geografiche. I PORTAROLI (ispirato ad opere di Giacomo Ceruti), Il BACO DA SETA

“Animali che Passione!”
di e con Luca Marchiori
produzione ilinx
Narrazione liberamente tratta dai libri per ragazzi:
“Chi me l’ha fatta in testa”, “Il Carnevale degli Animali” e “Piccola Pulce”. Cosa fanno gli animali quando gli uomini non li guardano? Restano uguali o si trasformano? O si comportano come noi per poi prenderci in giro? Che storie! “Ma che schifo!” esclamò la piccola talpa. “Chi è che me l’ha fatta in testa?”. È un fatto davvero sgradevole, uscendo dalla propria tana, ritrovarsi con un “cappello” di quel genere. La talpa, pur essendo assai miope, decide di svolgere accurate indagini e scoprire l’autore di quel gesto così sconveniente… Interroga gli animali della fattoria sino a che si trova il colpevole… e arriva la vendetta!
Una Pulce alla ricerca della sua casa, di un luogo dove vivere ed essere felice salta di animale in animale, senza trovare mai riposo e pace, finchè arriva in una tana dove troverà dei nuovi amici.
Un carnevale degli animali, filastrocche che ci raccontato le caratteristiche e le bellezze di ogni animale, da quelli della fattoria a quelli esotici, fino a quelli della nostra fantasia

Il Palazzo del Re
Di Mariarosa Criniti e Massimiliano Scabeni, con Mariarosa Criniti e Dario Del Vecchio
“In un tempo ormai troppo lontano per essere contato, in un paese troppo lontano per essere visto, viveva all’ultimo piano del suo bellissimo palazzo un Re felice.
Il nostro Re passava le giornate nelle sue stanze, che stavano tutte all’ultimo piano, perchè nessuno poteva abitare più in alto del Re…”
La storia scritta da Massimiliano Scabeni parla di una Gigantessa che allontanatasi dalle sue terre s’imbatte nel regno del Re felice e cerca di farsi accettare dai suoi abitanti. Il suo arrivo provocherà malcontento tra la popolazione e toccherà al Re trovare una soluzione, l’unica possibile ma anche quella che metterà in discussione le comodità del Re.

ASSOLO
…una favola sull’accoglienza…
La favola narra la leggenda di un piccolo paese, di nome Assolo che da sempre è rinchiuso fra quattro pareti di roccia altissime. Per questo motivo i suoi abitanti non hanno mai potuto varcare i confini delle loro terre, né conoscere alcun villaggio che non fosse il loro.
Sarà compito della fata Silvana riuscire, con l’aiuto dell’uomo della terra e della donna del cielo, superare diverse prove che porteranno finalmente uno “straniero” del villaggio vicino, a varcare per la prima volta i confini di questo paese.Tutto questo passando per una foresta abitata da una strega, incontrando buffi e strani personaggi, risolvendo enigmi e spezzando incantesimi…
Tratto da una favola originale di Cristiano Sormani Valli, è una storia sull’integrazione fra i popoli. Sull’abbandono della diffidenza. Sull’accoglienza.

ORIGAMAMI
laboratorio d’animazione e costruzione di origami con carta di reciclo condotto da Caroline Ligget